RASSEGNA STAMPA

esteri news_news

QUOTIDIANI E RASSEGNE STAMPA

Intervista GDM Libia 2011 - Il Resto Del Carlino

LEGGI L’ARTICOLO  …………CLICK HERE

——————————————————————————————————————————————————————-

INTERVISTE: “TONY BLAIR, UN VIAGGIO. L’EREDITA’ DEL LEADER BRITANNICO”SETTEMBRE 2010
Tony Blair, un viaggio. L’eredità del leader britannico Intervengono: Gianni De Michelis (Presidente IPALMO), Antonio Polito (Direttore de Il Riformista), James Walston (Docente di relazioni internazionali all’American University of Rome), Stefano Polli (Responsabile dell’Area internazionale dell’Agenzia ANSA) e Gianfranco Spadaccia. Conduce Francesco De Leo (Direttore de l’Interprete Internazionale)

—————————————————————————————————————————————————————

CONVEGNO IPALMO IPALMO: “L’EUROPA E LA QUARTA ECONOMIA EMERGENTE. LO SVILUPPO URBANO MEDITERRANEO: SFIDE E OPPORTUNITA’”. NAPOLI 10-11 GIUGNO 2010

——————————————————————————————————————————————————————

Roma, 21 apr (Il Velino) -
EST – Italia-Egitto, confronto su ruolo Parlamenti nelle riforme economiche
Progetto IPALMO/IDLO:
“Building Capacities of Parliamentary Institutions and Promotion of Citizen’s Participation in the Arab Countries and Middle East. (Pilot Phase).  Lebanon – Iraq – Egypt”

A pochi giorni dalla recente visita in Italia del presidente del Parlamento egiziano, Ahmed Fathy Sorour, (il 13 aprile) la cooperazione tra istituzioni parlamentari italiane ed egiziane consegue un nuovo importante traguardo. Lo riporta il sito internet dell’Unità tecnica locale (Utl) della direzione generale per la Cooperazione allo sviluppo (Dgcs) della Farnesina in Egitto. Si è svolto infatti al Cairo, nell’Assemblea del Popolo, un seminario dedicato al ruolo dei Parlamenti e della società civile nell’analisi e gestione dell’impatto sociale delle riforme economiche. Organizzato da Ipalmo (Istituto per l’Africa, l’America Latina, il Medio e l’Estremo Oriente), in stretta collaborazione con l’Utl, l’evento ha offerto terreno di discussione e confronto, aprendo importanti prospettive in termini di rafforzamento della funzione del Parlamento quale naturale punto di raccordo tra governo e cittadini. Primo di una serie di importanti momenti di riflessione e confronto, il seminario rientra nel contesto del progetto regionale di rafforzamento del ruolo del Parlamento nel “Addressing the social cost of economic reforms and promoting E-parliament knowledge and instruments” in Egitto, Iraq e Libano, finanziato dalla Cooperazione italiana.

Scopo dell’iniziativa è rafforzare il ruolo delle istituzioni parlamentari attraverso lo scambio di buone pratiche, di modelli di confronto tra società ed istituzioni e di strumenti innovativi di analisi dell’impatto delle politiche pubbliche. Le due giornate di lavori sono state inaugurate dal presidente dell’Assemblea del Popolo, Fathy Sorour, e dall’ambasciatore d’Italia in Egitto, Claudio Pacifico. Quest’ultimo ha ribadito il carattere strategico del partneariato italo-egiziano e la positiva evoluzione della cooperazione inter-parlamentare bilaterale, evidenziando il recente accordo di collaborazione tra istituzioni parlamentari raggiunto nel corso della visita in Italia del Presidente Sorour. In rappresentanza di Ipalmo ha preso parte all’evento una nutrita delegazione composta dall’onorevole Dario Rivolta, dal Professor Giovanni Tria, dalla dottoressa Patrizia Guadagnini, dal dottor Paolo Visca e dal dottor Enrico Seta.

Forte dell’intervento di relatori ed ospiti di altissimo profilo accademico e politico, tra cui presidenti di commissioni parlamentari e numerosi membri dell’opposizione nonché ex-primi ministri, il seminario ha suscitato un confronto approfondito, articolato ed equilibrato, mettendo in luce importanti temi ed indicazioni operative tra cui il ruolo dei Parlamenti come punto naturale d’incontro tra società ed istituzioni; il concetto complesso di crescita intesa non solo come sviluppo economico ma anche come inclusione sociale, e il ruolo della società civile, soprattutto delle Ong, quale canale per dare impulso a riforme realmente rispondenti ai bisogni dei cittadini e dei gruppi più vulnerabili ed emarginati. Al termine delle due giornate di seminario, una conferenza stampa congiunta, tenuta da Mohamed Abu Elenin, presidente della commissione per l’Industria e l’Energia, in rappresentanza del presidente Sororur, e da Rivolta, oltre a ribadire il successo di un dibattito profondo e arricchito da opinioni e prospettive diverse, ha illustrato le prossime tappe fondamentali di questo confronto e dialogo istituzionale: un seminario internazionale al Cairo a dicembre 2010 e una riunione finale a Roma a marzo 2011.

International Herald Tribune
Times